Matteo Parretta

La passione per la chitarra per Matteo è nata fin da bambino; infatti già a 8 anni rubava la chitarra alla sorella per provare a far uscire le prime note dallo strumento. A 9 anni inizia a fare sul serio intraprendendo lo studio della chitarra classica sotto la guida del Maestro Lucio Canu. Sentire il suono della chitarra lo incantava così tanto da dedicare molte ore allo studio. Andando avanti con l’età ha la fortuna di ascoltare chitarristi come Jimi Hendrix, Jimi Page, David Gilmour che lo invoglieranno allo studio da autodidatta della chitarra elettrica. Finite le scuole superiori decide di iscriversi al Conservatorio per rendere la sua passione il suo futuro lavoro. Riesce a diplomarsi a 24 anni sotto la guida del Maestro Leonardo De Angelis decidendo di specializzarsi in musica Jazz, genere già apprezzato da tempo da lui. Allo stesso tempo frequenta diverse Master Class e lezioni dai più gradi chitarristi italiani. Attualmente insegna alla Scuola di Musica La Banda degli Unisoni e si esibisce come strumentista in diverse formazioni.

  • Share:

30 Gennaio 2016