Federico Ventroni

Nato a Nuoro il 1/10/1991, inizia lo studio della chitarra a circa 12 anni da
autodidatta ascoltando dischi e ispirandosi a musicisti come Bob Dylan, Jimi
Hendrix, Led Zeppelin, ecc..
Negli anni successivi si appassiona al Jazz e inizia a frequentare vari seminari e
masterclasses di alto perfezionamento:
i seminari invernali ed estivi di Nuoro Jazz (dal 2008 al 2017), Tuscia in Jazz Spring
(2015), masterclass jazz con i musicisti Kurt Rosenwinkel, Gil Goldstein, Dave
Holland, Matt Renzi, Jesse Van Ruller, Marco Acquarelli, Gabriele Mirabassi,
Emanuele Cisi, Dado Moroni, Roberto Gatto, Davide Mastrangelo.
Nel 2010 si trasferisce a Sassari e nel 2011 viene ammesso al Conservatorio di
musica “Luigi Canepa” dove frequenta il corso di diploma accademico di primo
livello in Chitarra Jazz.
Si diploma nel 2015 in Chitarra Jazz con il voto finale 107/110, con la tesi “Kenny
Wheeler: Il Jazz Europeo e la Composizione”.
Da novembre 2015 a luglio 2016 è docente di chitarra moderna e musica
d’insieme presso la scuola civica di musica “Maria Carta” di Budoni, e
collaboratore e musicista al Festival canoro regionale “Di mare e d’azzurro” di
Budoni (agosto 2016).
Suona in varie formazioni jazz sarde, collabora come musicista a lavori di teatro e
cabaret e partecipa a rassegne/festival come: “L’isola delle storie” di Gavoi
(2016), “Be happy, musica viva in rassegna” a Siniscola (2017), “Domus de
teatro” di Lula (2017), “Botti di Natale” a Cagliari (2018).
A ottobre 2017 si trasferisce a Perugia dove frequenta il corso di diploma
accademico di II livello in Jazz e suona in vari concerti durante il festival “Umbria
Jazz” Jazz@ Conservatorio (2018/19) e al “Festival dei Due Mondi” di Spoleto
(2018/19).
Attualmente collabora come insegnante di chitarra con La Banda Degli Unisoni e
come assistente alla didattica dei corsi preaccademici di Chitarra Jazz al
Conservatorio Morlacchi di Perugia.

  • Share:

30 Gennaio 2016